Solto Collina Processo al Sindaco Maurizio Esti La minoranza: “Il reato penale è personale. Il Sindaco ha firmato un’autorizzazione illegittima, è lui che ne risponde”

38
Vicenda Maurizio Esti. Atto secondo. Dopo l’annuncio sul numero scorso del rinvio a giudizio del sindaco di Solto Collina per un’autorizzazione rilasciata per fare turismo coi quad. Autorizzazione non conforme alle regole regionali. Un’associazione ha sporto denuncia e il magistrato dopo le indagini di rito (è stato sentito anche il sindaco) ha deciso per il rinvio a giudizio.
Quindi ci sarà il processo per Esti. Tino Consoli, il vicesindaco, aveva spiegato che “avevamo rilasciato a suo tempo come amministrazione un’autorizzazione come del resto aveva già fatto la precedente amministrazione, noi ci siamo limitati a confermarla… Le guardie ecologiche della Comunità Montana hanno contestato il rilascio dell’autorizzazione e chiesto di modificare il regolamento perché queste autorizzazioni non erano in linea con il regolamento agrosilvopastorale che Regione Lombardia chiede a tutti i Comuni di approvare…”.
Siamo andati a sentire la posizione della minoranza (che in precedenza era stata maggioranza proprio con Esti): “I reati penali sono personali – spiega Asmara Ziboni – se la magistratura sta indagando Esti è perché l’atto lo ha firmato Esti….ù
SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 DICEMBRE
 
pubblicità