Benedetta Gente

benedetta gente

Siamo andati nei giorni scorsi “nelle sere di novembre, / a spiar delle stelle al fioco lume, / la morte e il vento, in...

benedetta gente

Il giovane laureato premiato a Venezia come il miglior studente d’Italia è di Lovere. Non ha fatto in tempo a ricevere l’attestazione in Piazza...

benedetta gente

Tanto rumore per nulla. Rieletti sfiorando il plebiscito, i sindaci uscenti. Plebiscito? Sembra di rileggere il“Gattopardo” con le elezioni per l’annessione al Regno d’Italia...

benedetta gente

Colpiti al cuore ci eravamo trovati uniti, compatti, si era ridestato l’orgoglio unitario di appartenenza, sui balconi il tricolore e si cantava perfino, disperati,...

benedetta gente

Le liste uniche in paesi anche di grosse (relativamente alle nostre zone) dimensioni sono, dovrebbero essere, un allarme sociale. A Roma se ne sono...

benedetta gente

“La bella estate” (Pavese) è il romanzo delle illusioni e delle disillusioni. Siamo nell’agosto delle pochissime illusioni e di conseguenza delle poche disillusioni. Se...

benedetta gente

L’ironia spiazza l’ignoranza, la mortifica. Al bar addossato alla chiesetta di un paese di una convalle la signora si vanta a gran voce di...

benedetta gente

C’è una disaffezione evidente per il ruolo di amministratore del proprio Comune. Si sono moltiplicati i Comuni, anche con popolazione rilevante, dove si riesce...

benedetta gente

Si sente il profumo dell’estate, almeno speriamo sia quello, dovremmo saperlo ancora riconoscere, sembra lo stesso di “prima”, vorremmo fosse lo stesso, dai che...

benedetta gente

Se ne vanno i cantori di una generazione già mortificata di suo dalla pandemia, la colonna sonora di “formidabili quegli anni” (Vecchioni) in cui...