VILMINORE – Dedicata a Maria Teresa Magri – TRACCE

161

Come una foglia davanti al sole,

come un ramo avvolto dalla brina,

come l’acqua ghiacciata in una pozzanghera.

Tracce zeppe di vita

come le tue

suole sull’erba

che bianca luccica.

Dal centro alla periferia del petto,

si diramano nascoste, radici d’albero.

E tutto m’appare Meraviglia di te

in frammenti d’ogni.

Per sempre.

 

pubblicità