SPINONE AL LAGO – Poca acqua dal Fontanino dell’Alpino, raccolta firme per ripristinare il flusso. La risposta del sindaco

92

Negli ultimi mesi a Spinone al Lago ha tenuto banco la questione del Fontanino dell’Alpino, una piccola fontana molto utilizzata e che si trova in un luogo molto caro agli abitanti del paese. Da alcuni mesi, infatti, c’è stata una drastica riduzione del flusso d’acqua della sorgente Spinosa. È quindi stata ideata una raccolta firme da portare in Municipio con la richiesta di rispristinare il flusso della sorgente al Fontanino dell’Alpino perché, come sottolinea l’ideatore di questa iniziativa, l’acqua è di tutti.

Ricordo a tutti – scrive sui social il promotore della raccolta firme – che, nonostante la siccità, fino a metà maggio di quest’anno il fontanino ha sempre erogato un’apprezzabile quantità d’acqua utile al prelievo della popolazione. A partire da quella data e per alcune settimane il fontanino è stato chiuso per manutenzione e infine riaperto con una portata quasi impercettibile tanto da rendere difficile il prelievo in tempi accettabili. La Valle del Tuf è ricca di sorgenti di acqua sulfurea molto rinomata per le sue qualità terapeutiche tanto che il Comune fin dalla fine del XIX secolo riserva alla popolazione ‘il diritto di trasportare acqua e di berla alla Fonte Spinosa gratuitamente’. La sorgente è un bene prezioso e una ricchezza della nostra comunità e viene attinta anche da parecchie persone forestiere che vengono anche da molto lontano e che ne apprezzano le qualità. L’utilizzo di acqua captata da sorgenti locali come la nostra contribuisce notevolmente alla riduzione dell’uso di bottiglie di plastica e di conseguenza anche del relativo inquinamento, senza contare il notevole risparmio per il trasporto se prelevata in loco piuttosto che al supermercato”.

Alcuni giorni dopo c’è poi stato un incontro al Fontanino dell’Alpino tra il promotore e il sindaco Simone Scaburri, che (anche lui sui social) ha voluto chiarire la situazione: “Prima di essere sindaco sono Spinonese dalla nascita e ritengo quel luogo magico… da sempre….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 SETTEMBRE

pubblicità