ZANDOBBIO – Mosè Parigi: “In questi anni il paese ha perso molti servizi, vogliamo rilanciarlo per le generazioni future”

292

“Zandobbio, Cambiare Insieme”, si chiama così la lista guidata dal candidato sindaco Mosè Parigi, 45 anni, artigiano elettricista.

La nostra è una lista civica, senza appartenenza a gruppi politici – spiega -. Abito a Zandobbio da sempre e negli anni ho sempre avuto un’attenzione per il paese ma mai in prima persona, insomma ho sempre partecipato alla vita del paese soltanto a livello di cittadino. Negli ultimi anni invece mi sono reso contro che si poteva fare qualcosa di più e quando ho scoperto che si stava formando una lista per queste elezioni, ho deciso di partecipare agli incontri. Non ero partito con l’idea di candidarmi a sindaco, non era una mia ambizione, ma alcuni partecipanti mi hanno chiesto di ricoprire questo ruolo e io ci ho visto un’opportunità di fare qualcosa di concreto. All’interno della lista al momento c’è un ragazzo che è stato in minoranza e altri che invece non sono stati eletti nella scorsa tornata elettorale ma conoscono la macchina amministrativa. Siamo un gruppo coeso e senza orientamenti politici, deciso a non lasciar sfuggire l’opportunità di mettere in gioco impegno e competenza per il bene della comunità”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 19 APRILE

pubblicità