Morto il turista olandese soccorso nel Lago d’Iseo

426

Non ce l’ha fatta Patrick Van Dijk, il turista olandese di 52 anni che nel pomeriggio di ieri, giovedì 28 luglio, stava facendo wakeboard nelle acque del Lago d’Iseo. Probabilmente colpito da un malore, l’uomo aveva perso l’equilibrio e si era inabissato. La moglie e gli amici che erano a bordo del motoscafo che faceva da traino sono riusciti a portarlo a bordo e poi in riva al lago, al porto Goen di Pisogne, dove hanno provato a rianimarlo. Il 52enne è stato trasportato in eliambulanza al Civile di Brescia, ma le sue condizioni erano critiche ed è morto nel tardo pomeriggio.

pubblicità