ALBINO – PIAZZO – “Insieme per Piazzo”, i suoi 360 soci e quella battaglia che continuerà nel 2021

È partita ad Albino la campagna di tesseramento per il 2021 di “Insieme per Piazzo”. L’obiettivo dell’associazione, nata 30 anni fa, è di operare perché il parco ai piedi del monte Cereto, tra i comuni di Albino e Nembro, molto importante dal punto di vista paesaggistico e naturalistico, non rimanga una semplice definizione sulla carta ed essere di stimolo alla Pubblica Amministrazione perché assuma iniziative di tutela e valorizzazione di questo territorio, che rappresenta un polmone verde di facile accesso tra l’intensa urbanizzazione della bassa Valle Seriana.

L’Associazione presieduta da Bruno Angelo Testa ha attualmente 360 soci: “Quest’anno, come Consiglio direttivo, abbiamo deciso di fare il tesseramento annuale, per fidelizzare i nostri sostenitori, inoltre vogliamo aggiornare l’anagrafe dei soci e per questo, in occasione del nuovo tesseramento, abbiamo predisposto delle schede in cui si metteranno i dati anagrafici e l’indirizzo e-mail. I dati richiesti faciliteranno i contatti, permetteranno di organizzare incontri o la stessa assemblea in videoconferenza, se la situazione sanitaria dovesse protrarsi ulteriormente; ovviamente i dati saranno trattati nel rispetto della privacy e per soli scopi associativi. L’ultima assemblea pubblica della nostra associazione si è tenuta a gennaio 2020, poi le nostre attività si sono molto ridotte a causa del Covid-19. Tra le iniziative più importanti che sono state fatte c’è stata la raccolta di 2.128 firme per la petizione consegnata il 10 giugno 2019 al sindaco di Albino Fabio Terzi, con cui chiedevamo che non venissero ceduti i diritti di qualsiasi tipo inerenti la viabilità ed i percorsi sentieristici, con particolare riferimento nel Parco di Piazzo e Trevasco…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 DICEMBRE