VILLONGO – Maria Ori Belometti: “2020: un anno drammatico. Pacchi, mascherine, finanziamenti e quelle opere pubbliche che cambiano il paese. Il sogno del palazzo comunale…”

L’anno che ci lasciamo alle spalle è stato drammatico, totalmente imprevedibile e ci auguriamo irripetibile”, spiega il sindaco Maria Ori Belometti.

È difficile parlare di piani amministrativi in una situazione che ha visto, nel periodo marzo- aprile, un numero di decessi superiore di circa sette volte la media degli anni precedenti. Sono tante le famiglie che hanno sofferto, che hanno visto i loro cari andarsene senza neppure un saluto. Noi abbiamo cercato da una parte di garantire al meglio i servizi, mentre dall’altra abbiamo messo in campo una serie di interventi ad hoc per fronteggiare l’emergenza, grazie soprattutto alla collaborazione di un gruppo di volontari chi ringraziamo calorosamente. Con la loro collaborazione abbiamo distribuito porta a porta nei mesi di aprile maggio circa 340 pacchi alimentari donati da Caritas e Protezione Civile Provinciale; abbiamo poi organizzato consegne a domicilio di spesa alimentare o farmaceutica per 400 persone e circa 1.000 set di sacchi per la raccolta differenziata, 30.000 mascherine (consegnate in tre diversi momenti). La consegna dei sacchi per la raccolta differenziata è poi continuata presso la sede comunale, grazie ai volontari, anche nei mesi successivi per circa altri 900 utenti. Abbiamo invece giocoforza dovuto sospendere una serie di attività e manifestazioni culturali e sportive. Festa dello sport, aperitivi letterari, serate culturali e musicali. Queste iniziative sono un momento di incontro, un collante per la comunità e per le associazioni; questo è stato un vuoto impossibile da colmare. Con il calendario 2021, attraverso le foto a corredo, abbiamo voluto ricordare alcuni di questi momenti nella speranza di poterli riproporre dal vivo”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 DICEMBRE