Variante di Edolo, in arrivo 136 milioni

433

Buone notizie per la variante di Edolo, di cui in Valle Camonica se ne parla da tempo.

C’è il via libera del Ministero delle Infrastrutture ai contributi per finanziare la variante est di Edolo sulla SS 42 – senatore bresciano della Lega Stefano Borghesi, commissario in Valle Camonica per il partito -, un’infrastruttura importante per il territorio che grazie all’impegno di Matteo Salvini ha ricevuto lo sblocco delle risorse necessarie. I fondi per quest’opera ammontano precisamente a 136.108.296 €. Insieme all’attesa entrata in vigore del nuovo Codice degli Appalti e allo sblocco di importanti finanziamenti per opere in tutto il Paese, l’obiettivo della Lega al governo è trasformare il 2023 nell’anno dei cantieri. Considerando la decisiva accelerazione al cantiere della bretella autostradale della Val Trompia e lo sblocco dei lavori per il potenziamento dello scalo di Brescia, la strada intrapresa è quella giusta. Grazie a Salvini c’è un cambio di passo evidente rispetto al passato, come Lega siamo al lavoro per passare ancora una volta dalle parole ai fatti”.

pubblicità