Pregiudicati e giovani donne dell’Est in un circolo privato a Clusone: 10 giorni di chiusura

749

Un circolo privato di Clusone rimarrà chiuso per dieci giorni dopo che i Carabinieri hanno accertato una serie di violazioni. E’ successo nel corso della serata di giovedì 9 giugno, i Carabinieri della stazione di Clusone hanno notificato al titolare del circolo privato l’ordinanza del Questore di Bergamo per la sospensione dell’attività. Durante servizi mirati, per il mantenimento dell’ordine e sicurezza pubblica, il rispetto delle normative di settore ed il pericolo per la moralità pubblica, i militari hanno accertato all’interno del locale la presenza di soggetti pregiudicati, la diffusione di volantini promozionali cartacei e la diffusione sui social di promozioni, aperte a tutti, in contrasto con le normative dei circoli privati e la presenza di giovani donne in abiti succinti dell’est Europa residenti nell’hinterland milanese.

pubblicità