NEMBRO Un’Area della Memoria per cancellare le polemiche… ma gli Alpini non ci stanno (per ora). Ci saranno i monumenti di Artiglieri, Marinai e Aviatori; mancano le Penne Nere

268

L’eco delle polemiche degli anni scorsi risuona ancora nell’aria, con gli scontri tra le varie associazioni combattentistiche nembresi (in particolare tra Artiglieri ed Alpini) e tra alcuni cittadini e l’Amministrazione Comunale, che avevano infiammato il clima attorno ad alcuni simboli di eventi lontani. Il cannone caro agli Artiglieri che la Giunta voleva trasferire al museo delle Penne Nere di Bergamo e il monumento ai Caduti che (sempre per volontà del Comune) avrebbe dovuto finire di fronte all’entrata del Cimitero, avevano scatenato fiumi di polemiche e, alla fine, il sindaco Claudio Cancelli e la sua squadra avevano ingranato la retromarcia.

SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 7 AGOSTO

pubblicità