NEMBRO – Tenta il suicidio, salvato dai Carabinieri

192

Nella notte del 1° aprile, un giovane bergamasco, di passaggio sulla SP 671, all’altezza della Persico di Nembro ha notato un ragazzo che aveva scavalcato il parapetto e sembrava volesse gettarsi nel fiume Serio. Il giovane ha subito chiesto l’aiuto delle forze dell’ordine spiegando alla Centrale Operativa della Compagnia di Bergamo cosa stesse accadendo.

Pochi minuti dopo, sul posto sono giunte le pattuglie della Sezione Radiomobile della Compagnia di Bergamo e della Tenenza di Seriate. I militari intervenuti hanno cercato con calma di stabilire un contatto con il giovane, che tuttavia sembrava completamente assente, tanto da non rispondere a nessuna delle domande che gli sono state fatte. I Carabinieri, dopo essersi avvicinati lentamente, lo hanno afferrato  trascinato sul manto stradale bloccandolo alle spalle, per evitare che il giovane potesse buttarsi.

Il ragazzo ventenne originario dell’Est Europa è stato poi trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Alzano Lombardo da dove poi è stato dimesso nelle ore successive senza che avesse riportato lesioni.

pubblicità