Ex Cantoni: nel 2018 il rilancio dell’area industriale 

23

PONTE NOSSA

pubblicità

Ex Cantoni: nel 2018 il rilancio dell’area industriale

(An. Ca.)“E’ stato un percorso lungo e sottotraccia, silenzioso e faticoso, forse il più impegnativo tra quelli della nostra attività amministrativa, ma ora sono fiducioso che si tratti proprio della volta buona, che l’area Cantoni possa diventare una zona industriale strategica per tutta l’Alta Valle e non solo, un’area produttiva e di servizi – niente centri commerciali, ovviamente – perché pensiamo che ci siano le condizioni necessarie affinché gli imprenditori pensino di venire e di investire in quest’area”.

Il sindaco Stefano Mazzoleniè finalmente riuscito, come abbiamo riferito, a risolvere l’annosa questione degli “usi civici” che gravava sull’area dalla…  notte dei tempi e che già aveva compromesso la realizzazione del progetto del Km Verde da parte dell’Amministrazione precedente alla sua: “Una questione che ci aveva convinti a passare al piano B, cioè ad un unico progetto di recupero inserito nel PGT del Comune, salvo subire un nuovo stallo finché, con una fitta rete di incontri con l’ERSAF e la Regione, nello scorso marzo siamo riusciti a scoprire l’esatta ubicazione, l’entità ed il valore di questi usi civici, i quali, una volta affrancati, cioè tolti, la proprietà Cantoni ci ‘pagherà’ con una somma di 6.500 euro. Una proprietà con cui siamo tornati a dialogare e infatti il progetto (vedi disegno)è stato approntato con i suoi tecnici. L’area resta di proprietà privata ma ci si muoverà in sinergia ed il Comune potrà svolgere un ruolo da… regista”.

L’ Amministrazione pensa che, dopo le opportune valutazioni, il

Piano Attuativo, potrà essere approvato in Consiglio Comunale entro la

primavera del 1918, e che quindi nello stesso anno ci possano essere le

condizioni per iniziare i lavori per la realizzazione dei primi lotti.

 

pubblicità