ALBINO Fond. Honegger: “Non c’è due senza tre”, Terzi riesce a far quadrare il cerchio e decolla il “Vedovati Ter”. Nel Cda anche il segretario leghista Bianchi, Carrara, Russo e Vismara

51

Mai come per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Honegger di Albino è risultato valido il famoso “Non c’è due senza tre”.

Sì, perché per la terza volta consecutiva Tiziano Vedovati è stato eletto presidente di questa importante fondazione da cui dipendono la Casa Albergo, la Struttura Protetta ed il Centro Diurno Integrato. Una rielezione per nulla scontata, che il nostro giornale aveva già ipotizzato alcuni mesi fa (Araberara del 26 febbraio, dell’11 marzo e dell’8 aprile), e che ha avuto esito positivo grazie alla quadratura del cerchio fatta dal sindaco Fabio Terzi.

Con pazienza e SU ARABERARA IN EDICOLA A PAG. 49

pubblicità