VIGOLO – Gori: “Dopo la paura ora i lavori pubblici. Rifugio Monte Bronzone: lavori verso la conclusione”

Nel comune di Vigolo sembra essere rientrata la paura per un’eventuale frana. Dopo diverse settimane di preoccupazione e ansia, sembrerebbe essere ritornata la tranquillità ed il buon umore tra i cittadini: “Per quanto riguarda il movimento della terra, si sta fermando, quindi l’allarme sembra essere rientrato – spiega il sindaco di Vigolo Gabriele Gori per ora la situazione è sotto controllo, speriamo che resti così, perché abbiamo passato dei periodi veramente difficili.  Nella località Squadre la paura è rientrata, così come la fase di allerta. Se il terreno dovesse ricominciare a muoversi, questa zona si troverebbe a rischio. Nel piano che è stato elaborato e che stiamo finendo di preparare, qualora ci dovesse essere una nuova accelerazione del terreno, la località verrà evacuata. I geologi dicono che al 99% non succederà nulla, però a noi preoccupa l’1% restante. Dobbiamo restare sempre allerta, in quanto in caso di un movimento violento, il terreno in quella zona potrebbe franare. Le analisi sembrano rassicuranti, ma nessun geologo ha il coraggio di esporsi nel dichiarare il 100% della sicurezza”. L’amministrazione comunale ha iniziato a progettare i lavori che verranno portati a termine nel corso dell’estate…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 APRILE