VALBONDIONE: La nuova vita dell’ex sindaco Morandi: gestisce Il ristorante di Fiumenero


L’albergo è l’unico che c’è a Fiumenero. E a gestirlo sino ad ora era Diego, che di cognome fa Morandi, che fin qui niente di strano, Morandi è uno dei cognomi più diffusi a Valbondione. Ma in questo caso Morandi è il fratello di Benvenuto Morandi, ex sindaco di Valbondione finito agli arresti domiciliari, ora sospesi.

E in attesa del processo che si terrà a maggio per la questione dei soldi che sarebbero spariti dai conti correnti e dai deposti dei clienti della Private Banking San Paolo di Fiorano al Serio. La filiale della Banca di cui lui era direttore. Ma adesso Benvenuto si reinventa un altro …mestiere. (…) …Bruno Goisis è il responsabile della Cooperativa Ruah e quindi diretto responsabile anche dell’accoglienza profughi in bergamasca. “E’ vero, sono stati allontanati 7 persone dalla struttura di accoglienza di Lizzola”. L’allontanamento è dovuto alla rissa (di cui ha dato resoconto il nostro giornale sull’ultimo numero)? “Sì, la motivazione è quella”. Sono stati rimpatriati? “No, semplicemente allontanati dalla struttura di accoglienza”. Struttura di Lizzola. Ma i profughi sono stati spostati per due settimane a Gavazzo… “Era previsto dagli accordi, infatti sono due le strutture previste dalla convenzione firmata con Piffari”. (Il riferimento è a Sergio Piffari, ex parlamentare, ex coordinatore regionale dell’Italia dei Valori, ex sindaco di Valbondione). E’ vero che Piffari riceve 40 euro per profugo? “No, sono 35 euro, ma 2 euro e 50 vanno direttamente alle persone ospitate, poi il resto va a seconda del servizio (…)

SU ARABERARA IN EDICOLA PAG. 12