TAVERNOLA – Lettera aperta del sindaco ai tavernolesi sul cementificio: “Ecco cosa è successo. Consultazione popolare”

84

Cari Tavernolesi, cittadini tutti, mi sia consentita una premessa prima di affrontare la questione Css.C nel cementificio di Tavernola: in tutte le sedi istituzionali il Comune di Tavernola ha dichiarato la propria netta contrarietà a tale impiego, facendo valere la consultazione popolare del 2007 attraverso la quale circa l’82% dei votanti si dichiarò contrario non solo all’utilizzo di combustibili alternativi ma anche a qualsiasi sperimentazione.

La ragione è semplice ed evidente: il cementificio opera in riva al lago a ridosso delle abitazioni in un contesto estremamente delicato per l’impatto sulla salute e sull’ambiente. Devo anche dire che tutti i sindaci che mi hanno preceduto – Omobono Fenaroli, Privato Fenaroli, Natalino Colosio, Gabriele Foresti, Leandro Soggetti, Massimo Zanni – si sono battuti, pur con sfumature diverse, perSU ARABERARA IN EDICOLA DAL 15 DICEMBRE

pubblicità