Settembre 2020 – Peia – Stefano ‘Drago’, i Peia’s Friends, l’Atletico Peia, la band ‘Sandrok’ e quel suo mondo infinito

Stefano Drago Bosio. Quel suo sorriso che avvolge. Quel suo modo incredibile di riuscire ad essere amico di tutti. La sua Peia. La sua famiglia. I suoi amici. Un vulcano di idee. I ‘Peia’s Friends’, l’Atletico Peia, la band ‘Sandrok’, un mondo che si allarga, che si espande, che diventa per sempre, dove Drago è adesso. Già. Un’altra morte inaspettata ha scosso nei giorni scorsi la già tanto provata popolazione della Valgandino: un malore improvviso si è infatti portato via il 3 settembre scorso il giovane Stefano Bosio, 34 anni, di Peia, elettricista a Gandino presso la ditta di uno zio, molto conosciuto in tutta la Valle e non solo anche per la sua assidua attività di volontariato e per il suo carattere aperto e cordiale. In questa veste aveva animato molte delle feste della Valgandino mettendosi a disposizione nel gruppo “Oasi Green” e, ‘veterano’ del gruppo organizzatore della Festa della Birra, aveva fondato più recentemente, insieme ad Andrea Castelli, l’associazione “Peia’s Friends”. Anche la squadra di calcio dell’”Atletico Peia” lo aveva visto tra le sue file, mentre aveva fatto parte della band locale “Sandrok” come cantante. A porgergli l’ultimo commosso saluto, sabato 5 settembre scorso, c’erano tutto il paese e molti amici e conoscenti dell’intera Valgandino. Alla famiglia – la mamma Flavia, il papà Mino, il fratello Mauro e la sorella Elena – anche la nostra Redazione porge le più sentite condoglianze.