SCHILPARIO – Pista di fondo: asta deserta. Incarico al gestore attuale

608

C’è stata qualche perplessità sull’incarico confermato all’attuale gestore della pista di fondo di Schilpario che comprende anche la gestione del Palazzetto del ghiaccio che in questo periodo è affollato. Come comunque è fruibile e affollato il tratto della pista (2,5 chilometri) la cui fruibilità è stata garantita, in attesa della sospirata nuova nevicata, dall’innevamento artificiale, consentito dall’impianto dei quattro cannoni sparaneve. Il Comune di Schilpario, attraverso gli uffici della Comunità Montana, aveva emanato a ottobre un Bando con capitolato d’appalto per assegnare la gestione al miglior offerente.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 5 GENNAIO

pubblicità