SARNICO Più di cento clandestini in giro per il paese. Il sindaco Bertazzoli: “Presto una retata”

119

pubblicità

 

Sarà che Sarnico è veramente un bel paese, d’inverno il clima è più mite grazie alla presenza del lago e il panorama è unico, sta di fatto che ora il capoluogo del basso Sebino sembra attrarre sempre più persone.

Tra questi anche più di cento clandestini, secondo la stima fatta dall’amministrazione comunale che si ritrova molti sbandati, tutti extracomunitari, ad occupare vari angoli del paese. Una situazione allarmante che il sindaco Giorgio Bertazzoli sta cercando di affrontare in qualche modo mettendo una pezza. Negli ultimi numeri di Araberara ne avevamo già parlato, con la decisione del sindaco di mettere delle cancellate nella zona dello stadio, dove alcuni profughi hanno trovato un rifugio momentaneo….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 GIUGNO

pubblicità