ROVETTA – Giovanni dalla Casa di Riposo di Grumello: “Il mio sogno? Vedere ancora casa mia a Rovetta”, detto fatto…

1265

Giovanni Marinoni, agricoltore rovettese riconosciuto per essere stato nominato custode del seme del Mais Rostrato rosso di Rovetta da cinque anni si trova ospite a Grumello del Monte presso la Fondazione Madonna del Boldesico. Gli assistenti gli hanno chiesto che cosa desiderava ricevere per Natale, lui non ha pensato due volte e ha chiesto di rivedere Rovetta.

La famiglia di Giovanni ha così riunito parenti, amici, coscritti, un gruppo di Alpini e il direttivo dell’Era del ‘900 al ristorante Vittoria a Rovetta per un conviviale pranzo. Si sono ricordati gli anni della sagra della patata e del mais e non solo, i ricordi con i coscritti classe 1935, ha voluto visitare casa sua e poi per le vie del paese salutando i paesani che ricambiavano i saluti. Il Vice Sindaco Cristina Rotoli ha consegnato a Giovanni la medaglia d’oro di riconoscimento, applausi anche quando il gruppo Alpini ha consegnato il panettone ricordandolo sempre presente alle manifestazioni e poi i dieci anni da Consigliere Comunale assieme all’amico Camillo Pezzoli.

SUL NUMERO DI ARABERARA IN EDICOLA DAL 6 GENNAIO

pubblicità