LOVERE – IL CASO -Il Tar: il bambino va vaccinato, ma in attesa che completi l’iter può frequentare l’asilo

Primo round al Comune di Lovere per quel che riguarda la questione bimbo non vaccinato all’asilo nido. “Ma più che di round – spiega il sindaco Giovanni Guizzettiparlerei di decisione definitiva, la sentenza è chiara. Il bambino deve vaccinarsi, la famiglia deve avviare il procedimento per le vaccinazioni, cosa che aveva detto a suo tempo di voler fare e poi non ha fatto. Per ora prosegue l’asilo Nido ma da settembre quando si riapre deve essere tutto a norma. D’altronde non era una questione fra noi e la famiglia, ma è la legge che parla chiaro. Noi non abbiamo fatto altro che far rispettare la legge e il Tar non poteva che darci ragione”. Anche se il Tar ha spiegato come la famiglia del bambino ha diritto di essere informata, e poi chiaramente deve essere vaccinato… SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 20 APRILE