Giallo di Caronia (Messina): tracce del piccolo Gioele “al 99 per cento”

411
Caronia Messina, 19 agosto 2020. ANSA/CARMELO IMBESI

La segnalazione di un volontario ha fatto scattare l’allarme questa mattina a Caronia, in provincia di Messina: i resti ossei di un bambino e la maglietta portano al “99 per cento” al piccolo Gioele Mondello, scomparso insieme alla mamma Viviana Parisi lo scorso 3 agosto. Fonti investigative parlano del “busto di un bambino totalmente irriconoscibile”.

Il luogo del ritrovamento si trova a circa 200 metri dall’autostrada Messina-Palermo, dove mamma e figlio di 4 anni sono stati visti per l’ultima da un testimone, e a poca distanza dal punto in cui è stato trovato il cadavere di Viviana.

Come riporta Ansa, su richiesta della prefettura di Messina, l’Esercito concorre da stamattina alle ricerche di Gioele. Intanto un centinaio di persone è riunito al ‘campo base’ di Caronia dopo aver raccolto l’appello di Daniele Mondello, marito di Viviana Parisi, per unirsi nelle ricerche del piccolo Gioele.

pubblicità