BERZO SAN FERMO – Centro sportivo ‘chiuso per vandalismo’

152

Nei giorni scorsi il centro sportivo di Berzo San Fermo è stato oggetto dell’attenzione di alcuni ‘incivili’ che hanno danneggiato la struttura. Questo ha scatenato l’ira del sindaco Luciano Trapletti, che di fronte al ripetersi di certi gesti ha detto ‘basta’.

Purtroppo questa mattina abbiamo trovato sfondata la finestra del bagno del centro sportivo, fatto a pezzi l’asse del water e portata via la stufetta elettrica che riscaldava il bagno. Adesso basta! – sbotta il primo cittadino berzese – Da oggi il centro sportivo, mi dispiace ma viene chiuso a tutti. Rinnovo vivamente a tutti di segnalarci movimenti e situazioni di inciviltà tempestivamente perché solo cogliendo sul fatto potremo poi agire di conseguenza. Certamente le prossime nuove telecamere ci saranno di aiuto in questo ma anche la collaborazione vostra è e resta fondamentale”.

Anche alcune settimane fa alcuni ragazzi erano stati protagonisti di quello che il sindaco Trapletti ha definito ‘atto incivile’, ma, una volta scoperti, sono stati affidati loro alcuni lavori ‘socialmente utili’, tenendo puliti alcuni luoghi del paese.

Nelle scorse settimane sono stato avvisato da una nostra cittadina di un atto incivile che era in corso e così, tempestivamente, siamo riusciti a risalire agli autori, i quali, convocati in Comune da me, si sono presentati il giorno dopo (una domenica), dei quattro ragazzi due erano accompagnati da papà, che ringrazio per aver sostenuto la posizione dell’Amministrazione, del rispetto delle cose, delle regole e del senso civico…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI 22 GENNAIO

pubblicità