BERGAMO: TRAMVIA DELLE VALLI La guerra di successione alla Lega Cda ridotto, tocca al PD della Val Seriana

54

In Teb (la società delle Tramvie delle valli, che poi la valle è una sola, quella Seriana) sta per finire il regno della Lega. Sic transit gloria mundi. Teb S.p.A. è di proprietà del Comune di Bergamo per il 45%, della Provincia di Bergamo per un altro 45% e dalla Camera di Commercio per il 10%.

La sua quota il Comune di Bergamo l’ha assegnata ad ATB Mobilità Spa (la società dei trasporti pubblici cittadina) a sua volta detenuta interamente dal Comune di Bergamo che ha come presidente Alessandro Redondi (quota Pd). Se ATB è andata al rinnovo poco dopo la vittoria di Giorgio Gori a Palazzo Frizzoni (Redondi ha sostituito Fabrizio Antonello in quota a Forza Italia) per TEB l’assemblea del prossimo aprile (che oltre all’approvazione del bilancio si troverà a rinnovare il C.d.A. e il collegio sindacale) arriva a pochi mesi dall’insediamento di un altro democratico, Matteo Rossi, a capo dell’amministrazione provinciale.

E tocca al Pd nominare il nuovo Cda della Tramvia delle valli, il primo del dopo Lega. (…)

SU ARABERARA IN EDICOLA PAGG. 8-9

pubblicità