DOPO LA CHIUSURA DELLA MATERNA DI DORGA NEL 2015 UN ALTRO ASILO A RISCHIO CHIUSURA Numeri delle nascite preoccupanti. A Bratto a settembre non partirà la sezione primavera

383

Da tre scuole dell’infanzia ad una sola. È uno scenario non troppo remoto che potrebbe svilupparsi nei prossimi anni a Castione della Presolana. Numeri delle nascite in crollo, nemmeno compensati dall’apporto demografico degli immigrati, che spesso integra il calo delle nascite nei comuni urbani.

Per anni le tre parrocchie di Castione, Bratto e Dorga hanno avuto ciascuna il proprio asilo, così come accade per chiese, canoniche, cimiteri, cinema e quant’altro. Poi nel 2015 la chiusura della materna di Dorga: il nuovo parroco don Stefano Pellegrini, constatando il (piccolo) numero di bambini iscritti e l’(alto) deficit prodotto dalla gestione ha deciso sin da subito di chiudere i battenti e così di scuole dell’infanzia ne sono rimaste due, a Bratto e a Castione….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 2 GIUGNO

pubblicità