VILLONGO – Mariella, Cristina, Anna, Roberta, Elisabetta: la bicicletta, i figli, il lavoro, la scuola, la cucina e ora il Comune

88

Mariella, Cristina, Anna, Roberta, Elisabetta. Sono cinque le quote rosa che alle elezioni del 12 giugno correranno per la lista ‘Uniti per Villongo’ guidata da Mario Ondei, vice sindaco uscente.

Partiamo dalla candidata di punta, Maria Ori Belometti, per tutti Mariella, che non avrebbe certo bisogno di presentazioni. “Togliere la fascia non mi crea alcun disturbo, sapevo che sarebbe stata una cosa a termine e va bene così. Non so neanche come sono diventata sindaco visto che sono una che non ama mettersi in mostra. Sicuramente non soffrirò per questa cosa, perché il rapporto con la gente continuerà ad esserci anche per il mio lavoro… e poi non mi mancheranno le riunioni e gli incontri, anche se dovrò partecipare comunque, e poi le cene che non amo per niente (sorride, ndr). C’è una persona a cui dispiace che io non sia più sindaco… mia nipote, che ha nove anni”.

Non ha bisogno di presentazioni, dicevamo, ma… “La mattina l’ho sempre occupata per fare il sindaco, poi ho una fila di ambulatori da seguire e il lunedì la clinica di Bergamo. A parte questa parentesi forzata a casa (è tornata a casa da poche ore dall’ospedale dopo essere stata operata al piatto tibiale, ndr), sicuramente sarò occupata lo stesso. Vedrò di ritagliarmi qualcosa da fare anche in Comune qualora dovessi ricevere dei voti, perché non potrei mai girare le spalle a chi mi ha dato fiducia”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’20 MAGGIO

pubblicità