VILLA D’OGNA – Nel 2020 tutta l’illuminazione diventa a led. Zona Gazza: adesso c’è il progetto, servono 500 mila euro per la messa in sicurezza

Dopo aver sostituito i serramenti dell’edificio delle ex elementari, l’amministrazione comunale di Villa d’Ogna è al lavoro per far partire un altro cantiere finalizzato alla riqualificazione energetica. Anche stavolta grazie ad un contributo ottenuto dall’amministrazione Bellini dagli enti sovra comunali. Dopo i 50 mila euro arrivati dal Ministero dello Sviluppo Economico per le ex elementari, adesso è tempo di spendere i 500 mila euro ottenuti con l’Unione dei comuni Asta del Serio (costituita da Villa d’Ogna e Piario) dal BIM. Un finanziamento che consentirà al comune di Villa d’Ogna di riqualificare completamente l’impianto di illuminazione pubblica.

Sta procedendo il bando, che svolgiamo con l’Unione – spiega il vicesindaco Luca Pendezza –. Sostituiremo tutti i corpi illuminanti, circa 600, con tecnologia a led, riservandoci in seguito di provvedere alla tinteggiatura a nuovo dei pali con le risorse che deriveranno dal risparmio consistente che otterremo con i nuovi led (il risparmio previsto è del 60%)”. Tempo di concludere…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 GENNAIO