VILLA D’OGNA – Quando i ragazzi erano s-connessi: in un libro la vita dei giovani senza telefonino

202

Verrà presentato venerdì 2 febbraio a Villa d’Ogna il libro di Gianpaolo Pasini “Ragazzi s-connessi”.

Gianpaolo Pasini, 54 anni, nativo di Ardesio e molto conosciuto come scultore ma anche come educatore professionale e musicoterapista, è diventato scrittore dapprima per preparare un “Manuale di scultura del legno” e poi per il desiderio di raccontare la sua gioventù tanto diversa da quella dei ragazzi di oggi:

“Sono stato molto tempo in collegio dai Saveriani, ad Alzano e poi a Cremona – afferma – e di quegli anni ho ricordi molto belli, soprattutto della vita in comunità che mi ha anche dato la possibilità di tanti incontri interessanti ed autentici: il tutto nel contesto di un vissuto che non disponeva di nessuno degli strumenti tecnologici che invece caratterizzano oggi la vita degli adolescenti e dei giovani e soprattutto il loro modo di comunicare”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 19 GENNAIO

pubblicità