VILLA D’OGNA – Tra i molti lavori in corso, il restauro conservativo della Biblioteca, spostata temporaneamente presso un locale del Municipio

70

L’edificio che ospita la biblioteca e le sedi delle varie associazioni è un edificio molto frequentato dai Villadognesi e siamo molto contenti di poter annunciare che i lavori per il suor restauro conservativo avranno inizio col prossimo mese di marzo”.

Così il sindaco Luca Pendezza, che ricorda come questo intervento fosse atteso da tempo dalla comunità ed annuncia che la sede della biblioteca stessa verrà spostata temporaneamente nel locale adiacente l’ingresso del Municipio già sede della Pro Loco. Di qui, ovviamente, la chiusura, a fine mese scorso, del vecchio edificio, riaperto nella nuova location dal 1° febbraio:

“I lavori di restauro conservativo dureranno circa sei mesi: verranno recuperate le facciate esterne e verranno rifatti gli impianti del piano-terra, con una spesa che ammonta a 493.000 euro. Si pensa perciò che la biblioteca tornerà nella sua sede nel prossimo settembre”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 16 FEBBRAIO

pubblicità