VILLA D’OGNA Don Riccardo e l’Unità Pastorale di Nasolino, Valzurio, Villa e Ogna: “Dai restauri al senso di appartenenza, pensiamo in grande”

338

A un anno da quando è stata istituita  l’Unità Pastorale proviamo a fare il bilancio della vita delle varie parrocchie nella nostra zona, iniziando a raccogliere le testimonianze di alcuni parroci coinvolti in questo progetto.

Iniziamo da don Riccardo Bigoni, che guida l’unità pastorale di Villa d’Ogna ed Oltressenda al quale abbiamo chiesto di parlarci dell’Unione Pastorale, degli aspetti positivi e negativi, dei suoi problemi e delle sue opportunità, delle sue attività e delle sue iniziative pastorali, della reazione delle diverse comunità a quest’idea di “unione”.

“Da sei anni, insieme a don Elio e don Damiano (che è cappellano all’Ospedale di Piario) camminiamo insieme ai cristiani di queste comunità di Villa- Ogna e Nasolino-Valzurio. Faccio fatica a fare un “bilancio”– dice don Riccardo -: la realtà della Chiesa, anche nel piccolo della vita di queste parrocchie, “sfugge” a quelle categorie che sono facilmente catalogabili…”…

pubblicità