VILLA D’OGNA – Con i fondi del decreto rilancio Bellini investe sulla scuola: aula green, tablet e aiuti ai disabili. Contributi anche per tutte le attività

Tanti interventi per contenere la crisi sociale ed economica generata dall’emergenza sanitaria. 113.545 euro assegnati dal decreto rilancio. Un piano steso attentamente, dopo un confronto con i consiglieri di minoranza oltre che con addetti del mondo del lavoro.

L’amministrazione comunale di Villa d’Ogna ha messo in campo una serie di azioni che dedica un occhio di riguardo particolare al mondo della scuola. Con l’obiettivo di darle modo di ripartire con il piede giusto dopo i mesi di didattica a distanza. Come comunicato dalla prima cittadina Angela Bellini in apertura alla seduta di consiglio comunale dello scorso 17 luglio, 30 mila euro saranno dedicati a sostenere la riapertura della scuola primaria: “Abbiamo condiviso con il corpo insegnanti la possibilità di interventi mirati al rispetto delle disposizioni di sicurezza Covid. Oltre ad interventi di adattamento di aule e strumenti didattici, riteniamo utile attrezzare il prato antistante la scuola con arredo per lo svolgimento di attività didattiche all’aperto, di fatto un’aula green”. ..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 LUGLIO