Valzurio, ritrovata la 17enne dispersa in montagna. Il grazie della sindaca di Villa d’Ogna a chi l’ha cercata

È stata ritrovata nella notte la diciassettenne di Villa d’Ogna dispersa sopra l’abitato di Nasolino, verso Colle Palazzo. Era uscita con il suo cane per un’escursione e l’allarme era scattato dopo le 18. I familiari erano già sul luogo per cercarla ma senza esito e così sono entrati in azione i soccorritori che l’hanno ritrovata poco dopo l’una in condizioni di salute abbastanza buone.

E’ arrivato anche il grazie del sindaco di Villa d’Ogna Angela Bellini: “Il sindaco di Villa d’Ogna si unisce alla mamma e ai familiari per ringraziare le Forze dell’Ordine, tutte le organizzazioni istituzionali e di volontariato, gli amici e i volontari che fino a tarda notte si sono spesi per ritrovare la nostra giovane cittadina. La competenza, la professionalità, l’impegno e il “cuore” che tutte le forze presenti hanno dimostrato, ha permesso l’esito felice di riportare dalla sua mamma una ragazza di 17 anni, smarrita e spaventata ma sana e salva. Il lavoro e la gratuità di questi gesti rende l’orgoglio di essere italiani e di vivere in un paese dove “il prendersi cura degli altri” non è solo uno slogan ma è il vivere quotidiano. GRAZIE DI CUORE A TUTTI”.