Bergamo. Unibg: 603 studenti per il test di ingressi a scienze della Formazione Primaria

Migliaia di candidati oggi in tutta Italia hanno sostenuto il test di ingresso a scienze della formazione primaria di preparazione per diventare insegnante per le scuole dell’infanzia e primaria.

A Bergamo ben 603 studenti, un numero più che triplo rispetto ai 160 posti disponibili, si sono dati appuntamento alla Fiera di Bergamo, dove, con ordine e in massima sicurezza, dopo controllo del Green Pass e verifica dell’autodichiarazione, i futuri insegnanti hanno svolto la prova di 150 minuti.

Un luogo ancora una volta denso di significato quello scelto dal Rettore prof. Remo Morzenti Pellegrini per gli appuntamenti con i test d’ingresso per i Corsi di laurea ad accesso programmato per l’anno accademico 2021/22.

I test d’ingresso un anno fa si erano svolti nel pieno dell’emergenza pandemica da Covid-19, presso il Lazzaretto, luogo evocativo per aver accolto i malati di peste nel 1630. A distanza di 12 mesi, come segno di ripartenza, il luogo scelto è il padiglione B della Fiera di Bergamo, in Via Lunga, trasformata per 16 lunghi mesi in presidio ospedaliero, luogo simbolo della lotta al Covid, e oggi spazio della ripresa non solo economica ma verso il futuro per i giovani aspiranti studenti UNIBG.