Sovere dove la tecnologia resta legata alla terra Settima su cinquemila scuole italiane ha vinto due bandi per un totale di 30 mila euro. E adesso, nell’orto, oltre ad anatre e conigli anche sei caprette

314

Il Palazzo Silvestri la sera è illuminato con un effetto scenico molto teatrale. Le notizie del giorno sono tre. Con il giovane e dinamico Preside, prof. Salvatore Lentinivediamo come è stato possibile in questi ultimi anni trasformare una scuola che aveva subito la mortificazione di lunghe “reggenze” che ovviamente ne avevano compromesso il livello qualitativo (I Presidi erano titolari di altre scuole e per carenza di tempo a Sovere riservavano attenzioni residue) in un istituto di eccellenza, adesso premiato al punto da risultare settimo in Italia su cinquemila progetti presentati al Ministero. Ma poi vedremo gli altri due aspetti, per niente marginali.

Il bando che ci ha visti settimi in Italia(con un finanziamento di 20 mila euro – n.d.r.)era riservato a progetti che prevedevano ambienti innovatici nella didattica, con particolare riferimento agli aspetti tecnologici….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 25 GENNAIO

pubblicità