SOLTO E DINTORNI (nelle opere del pittore Tino Chitò)

716

Centro di Promozione Turistico Culturale / Biblioteca di Solto Collina:
dal 12 al 20 Ottobre 2019

Orari d’apertura: dalle 15 alle 18

INAUGURAZIONE SABATO 12 OTTOBRE ORE 11.00

Vogliamo riportare quello che hanno scritto di Tinò Chitò perché ci hanno molto affascinato …
Sappiamo tutti che le immagini parlano da sole e che, perciò, non hanno bisogno di commenti. Tuttavia, l’occasione di una mostra impone di spendere qualche parola per dare un’idea di chi è l’artista che le ha create, fornendone una sintetica carta d’identità. E questo compito – nel caso di Tino Chitò – è il più difficile: vuoi per il suo innato riserbo, vuoi per la vastità del suo impegno professionale. Perché lui fa l’illustratore da una vita e ha spaziato in tutti i settori di questa poliedrica attività, raggiungendo risultati eccezionali in ogni àmbito espressivo. Lo testimoniano i 28 anni di insegnamento in rinomate scuole di pittura e di grafica; le centinaia di tavole che ha eseguito per prestigiosi editori di enciclopedie, libri scientifici e storici, vocabolari e testi scolastici; il gran numero di apprezzati dipinti che ha realizzato.
Dalla recensione dell’ultimo libro sul disegno “ABC del disegno” di Tino Chitò
“Anche se ho lasciato Solto all’età di 10 anni,il paese mi è sempre rimasto dentro, con le sue viuzze selciate, i portoni medioevali o seicenteschi, le opere del Fantoni, il rumore dei carretti trascinati da asini o cavalli, il fieno appena tagliato..ecc.
L’infanzia spensierata e senza problemi passata insieme ad altri bambini della mia stessa via .
Da adulto quando tornavo a trovare i miei genitori e mia sorella Marisa, la nostalgia e la voglia di mantenere vivi quei ricordi, mi ha spinto a fissare con l’acquarello quegli angoli pittoreschi e che ancora oggi, appena posso, vado a rivedere e a “controllare” se esistono ancora o come spesso succede, sono stati modificati.
A Milano ci sono le case editrici e il lavoro, io ho sempre sognato di fare l’illustratore e a Solto non c’erano scuole ne esempi da seguire. E la vita deve fare il suo corso.
Ma il ritorno al passato oltre alla nostalgia, risveglia ricordi sbiaditi dal tempo, nascosti e segreti.”

Come potevamo non dare spazio ad un Artista che mette in luce Solto Collina e dintorni, che con suoi dipinti ci danno informazioni e ci offrono spunti per riflessioni che vanno ben al di là delle emozioni suscitate dalla magìa delle immagini. Evocano un passato da conoscere, o da riscoprire…
Vi aspettiamo a visitare la mostra!

Il Presidente della Pro Loco La Collina
Pierantonio Spelgatti

pubblicità