Solto Collina –i tre “fronti” della giunta “Il Cristo torna al suo posto, nuova santella e marciapiede. Ecco la nuova piazzola rifiuti e per le seconde case nuova raccolta. Una pista pedonale dagli Apostoli ad Esmate”

63

 

Ar.Ca.

Tanta carne al fuoco a Solto Collina. Cominciano settimane importanti per il nuovo assetto urbanistico del paese. Si lavora su tre fronti in attesa di calare il jolly , un’opera che l’amministrazione sta mettendo a punto in queste settimane. Il primo fronte riguarda il rifacimento del muro e la realizzazione di un marciapiede che andrà a collegare un pezzo di strada che porta poi verso Fonteno:

“E che la collega con il resto del paese di Solto Collina – spiega il vicesindaco Tino Consolie con quest’opera andremo a recuperare anche quello che qui viene chiamato il Cres, cioè il Cristo, una scultura che si trovava in una santella poi col tempo rimossa quando è stato fatto il muro. Noi vorremmo ripristinarla con una struttura diversa rispetto alle classiche santelle, per poi riportare questo Cristo al suo posto, per ora è conservato da una famiglia del paese. Stiamo valutando in questi giorni con che materiale realizzare la nuova santella”. La seconda opera è in fare di conclusione lavori e riguarda la piazzola rifiuti…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 MAGGIO

pubblicità