SCALVE/SCENARI – Elezioni 2019: i tre Sindaci abbandonano

523

La prossima primavera vanno al voto tre Comuni su quattro (Azzone, Colere e Schilpario) e da quello che si sa tutti e tre i sindaci uscenti hanno manifestato l’intenzione di NON ripresentarsi.

Il che cambierebbe anche la Comunità Montana dove c’è finora un feeling tra il sindaco di Colere Benedetto Bonomo e il sindaco di Azzone Pierantonio Piccini che è anche presidente dell’ente comunitario scalvino. La posizione dei sindaci di Vilminore Pietro Orrù e di Schilpario Claudio Agoni diciamo che è più… defilata, per quanto riguarda la Comunità Montana. Mentre il sindaco di Schilpario sembra sul punto di lasciare, ovviamente resta in carica quello di Vilminore dove non è previsto l’appuntamento elettorale. Tra l’altro proprio Pietro Orrù è stato uno dei papabili del centrodestra per la presidenza della Provincia. Poi è stato scelto Fabio Ferla. Orrù: “Non mi sono candidato alla carica di consigliere”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 12 OTTOBRE

pubblicità