Pianico La nuova piazza: prima affossa la vecchia maggioranza e ora polemiche sulla nuova. L’amministrazione non ci sta: “Ecco i parcheggi, nel progetto della vecchia giunta non c’erano, fine del parcheggio selvaggio”

41

 

Nuova piazza. Croce e delizia della vecchia e ora anche della nuova amministrazione. Una piazza che doveva essere il biglietto da visita per la rielezione del vecchio gruppo amministrativo e che invece è stato un boomerang.

E ora la nuova amministrazione si ritrova però impantanata nelle polemiche e l’argomento è ancora la nuova piazza. E a puntare il dito, come avevano fatto anche con la precedente amministrazione, sono soprattutto i commercianti della piazza, che questa volta però accusano la nuova amministrazione guidata dal sindaco Clara Sigorini di non aver fatto nulla di quanto promesso in campagna elettorale e una volta eletta, e cioè di creare nuovi parcheggi e nuovi spazi, che non c’erano, e non ci sarebbero. Ma la nuova amministrazione non ci sta e nei giorni scorsi le opere di sistemazione della nuova piazza sono state fatte: “Non voglio rispondere alle accuse – spiega il sindaco Clara Sigorini – io mi limito a fare quello che abbiamo detto. Nel progetto originario della vecchia amministrazione non erano previsti nemmeno i parcheggi e noi come amministrazione abbiamo fatto quello che abbiamo potuto, cercando di rimediare all’assenza totale di parcheggi, più di così non potevamo fare anche perché dobbiamo rispettare i vincoli della sovrintendenza…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 10 APRILE

pubblicità