ONETA – Riaperta la provinciale dopo la caduta della valanga in località Sculléra

113

Risolto il problema dell’interruzione, in località Sculléra, della strada provinciale invasa nei giorni scorsi  da una slavina di notevoli dimensioni, rimane l’esigenza di liberare dagli accumuli di neve molte zone del paese: “A causa dell’interruzione della provinciale, per non rimanere isolati avevamo dovuto utilizzare la vecchia strada del Mulino,  che però era quasi inagibile da tempo – spiega il sindaco Angelo Dallagrassa   abbiamo perciò dovuto intervenire con qualche miglioria, in attesa di poterla  sistemare ulteriormente e definitivamente. Comunque, almeno per ora, siamo riusciti ad ovviare alle situazioni di maggior pericolo. Tuttavia, sui cigli delle strade, la cui sede transitabile si è forzatamente ridotta di almeno un terzo, nelle piazze e nei parcheggi rimangono mucchi di neve resa dura come il cemento dalle basse temperature, e perciò difficile da asportare, il che ovviamente comporta disagi  sia per la viabilità che per il normale movimento delle persone. Perciò procede il lavoro di rimozione e di trasporto altrove con l’aiuto dei mezzi meccanici e degli autocarri”. ..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 GENNAIO

pubblicità