LOVERE – ELEZIONI Martinelli e il nuovo gruppo: da Palazzolo a Zanardini. Forza Italia rischia di restare col cerino in mano. D’Amico e l’aut aut

1548

Graziano Martinelli sta chiudendo la lista, molti nomi nuovi, altri già conosciuti, come abbiamo già scritto Plinio Mella (già presidente de L’Ora), Marco Bonomelli (enfant prodige del PD) ma anche Samuele Palazzolo, insegnante e musicista ed Eugenia Zanardini. Martinelli sta lavorando in prima persona per presentare una squadra senza troppi riferimenti politici e che possa crescere al suo interno un po’ di giovani che potrebbero guidare il paese fra 5 anni, perché Martinelli ha già fatto sapere di non voler fare il sindaco, in caso di vittoria, per più di 5 anni. Forza Italia bussa alla porta e rilancia ma Martinelli fa il muro di gomma, né Trento Ventura Bianchi, Nicoletta Castellani e tantomeno Corrado Danesi in lista. Forza Italia che rischia di rimanere col cerino in mano e che potrebbe anche tentare una virata a sorpresa e tornare a Canossa da Alex Pennacchio, dove però rischia di trovare una porta chiusa.

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 MARZO

pubblicità