GRUMELLO DEL MONTE – Lino Brevi, da assessore a candidato sindaco a 28 anni: “A breve aprirò un’azienda. Il calcio nella ex Grumellese, la Protezione Civile e…”

1079

Il cielo è di un arancione infuocato, sono passate da poco le 17, e l’assessore Lino Brevi sta percorrendo la strada del Monte “per un sopralluogo, mi piace controllare che sia tutto in ordine”. Ma non è di lavori o di manutenzioni che vogliamo parlare. Classe 1995, attuale assessore all’Edilizia pubblica e privata, Protezione civile, Sport, Commercio, Attività produttive e SUAP, sarà il candidato sindaco per il gruppo Lega e rappresenterà quindi la continuità dell’amministrazione uscente.

Sono nato a Calcinate ma cresciuto a Grumello del Monte, dove vivo. Qui ho frequentato Elementari e Medie per poi andare a Trescore e diplomarmi come ragioniere informatico all’Istituto ‘Lorenzo Lotto’. Sono impiegato d’ufficio ma a breve inizierà la mia attività di imprenditore insieme ad altri due soci. Passioni? Da piccolo praticavo nuoto poi ho iniziato a giocare a calcio nella ex Grumellese, dove sono rimasto per 15 anni fino all’esordio in prima squadra e ho giocato per due anni e mezzo in Eccellenza. Quando poi ho deciso di smettere, sono diventato volontario della Protezione Civile”.

E la politica? “Mi sono avvicinato a questo mondo nel 2014 quando la vecchia amministrazione mi aveva chiesto di collaborare ed entrare in lista; mi sono candidato ma non sono entrato in consiglio comunale per le preferenze. Sono comunque sempre rimasto legato al gruppo politico e nel 2018 sono diventato segretario della sezione di Grumello fino al 2022. Nel 2019 sono invece stato eletto nell’attuale consiglio comunale”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 5 GENNAIO

pubblicità