GRUMELLO DEL MONTE – Don Alberto e il lockdown delle Messe: “I banchi vuoti pesano a tutti, ma preferisco averli pieni tra qualche settimana”

Anche per le Messe, così come per gli italiani, prosegue il lockdown. Niente celebrazioni, dice il Governo. E la Cei, la Conferenza Episcopale Italiana, che sostiene di non poter «accettare di vedere compromesso l’esercizio della libertà di culto» storce il naso.

In un periodo in cui anche la Chiesa si è fatta comunità sui social, cattura la nostra attenzione un post pubblicato da don Alberto Varinelli, curato di Grumello del Monte, che dice così: “Come mai le popolazioni dell’Amazzonia possono stare anni senza una Messa e noi qui, in emergenza contagio, dobbiamo riaprire le chiese perché senza Messa con la presenza di fedeli non si può stare?”….

SUL NUMERO NI EDICOLA DA VENERDI’ 8 MAGGIO