Gazzaniga – Il caso: “Bimbi di 7, 8, 10 anni rompono a bastonate il casellario dei libri della biblioteca. Identificati dalle telecamere…”

2992

Che i ragazzini compiano atti vandalici all’arredo urbano non è una novità e che le amministrazioni intervengano per cercare di sistemare le cose senza troppo clamore è un dato di fatto, ma in questa storia a fare scalpore è l’età dei ragazzini, e più che ragazzini in base alla carta d’identità sarebbe meglio definire bambini: “Ci siamo ritrovati – spiega l’assessore di Gazzaniga Marco Masserinicon il casellario dei libri della biblioteca spaccato a bastonate. Siamo così andati a visionare le telecamere e siamo rimasti di stucco quando abbiamo visto bambini di 7, 8, 10 anni imbracciare bastoni per compiere atti vandalici. Il più grande ha 12 anni, siamo rimasti scioccato, perché quando si parla di ragazzini che compiono queste cose si tratta comunque di 15-16enni, non certo di bambini che frequentano le scuole elementari”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 3 GIUGNO

pubblicità