GANDINO – 500 mila euro di contributi per la montagna. 4 progetti già realizzati e ora il nuovo rifugio alla ex colonia del Farno

450

Cinque progetti per la montagna, nati dall’amministrazione comunale di Gandino e finanziati dal GAL (Gruppo di Azione Locale). Sono mesi di lavori sui territori agricoli e montani della Val Gandino: il monte Farno e le montagne limitrofe (pizzo Croce, Montagnina e Guazza), la Val Piana e i suoi crinali. Quattro di questi progetti sono già stati realizzati, il quinto è in programma a breve. L’obiettivo dell’amministrazione guidata da Elio Castelli è la valorizzazione dei boschi e della viabilità agro-silvo-pastorale con un occhio di riguardo alla fruizione turistica.

pubblicità

Sono state innanzitutto adeguate la strada Monte Farno-Montagnina (70 mila euro di lavori, finanziati al 100% dal GAL) e la strada Malga Lunga-Comunaglia (112 mila euro di lavori, anche in questo caso finanziati totalmente dal GAL). Sono stati realizzati alcuni percorsi turistico-didattici – il percorso delle Malghe e il percorso del bosco – con nuove aree di sosta e informazione (finanziamento del GAL al 90%, per 87 mila euro). È stata effettuata la regimentazione idraulica di tre torrenti in Val Piana (75 mila euro di lavori, finanziati al 100% dal GAL). ..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 OTTOBRE

pubblicità