COLERE – Un anno dopo la letterina di Eleonora, ecco la pista di pattinaggio realizzata dai papà

340

Era arrivata attraverso una letterina consegnata a mano da una bambina di seconda elementare la richiesta di una pista di pattinaggio. “A me piace tanto pattinare, però sono obbligata ad andare in un altro paese”, scriveva Eleonora, sette anni.
Il sindaco aveva promesso di fare il possibile per realizzare il suo desiderio e quello degli altri piccoli coleresi che frequentano le scuole elementari e così, un anno dopo, ecco che il campo da tennis del paese ha cambiato volto per trasformarsi in una pista di pattinaggio.
“Sono felice che a distanza di un anno dalla richiesta di poter avere una pista di pattinaggio da parte dei bambini della scuola elementare, oggi questo loro desiderio si sia avverato”.
Settimane intense per un gruppetto di volontari: “Non è stato semplice, è partito tutto da uno dei miei consiglieri, Mauro Belingheri, che si è dato da fare per raccogliere un po’ di adesioni e mettersi poi al lavoro. Tutto il merito infatti è da attribuire ad alcuni papà che, non senza difficolta, sono riusciti a realizzare la pista (che è riservata esclusivamente ai bambini, ndr). Anche le maestre hanno fatto la loro parte inserendo l’attività del pattinaggio nella didattica e così il rientro dalle vacanze di Natale è stato più piacevole. Vorrei inoltre ringraziare Silvana Lazzaroni, che gestisce il campo da tennis durante il resto dell’anno, per la disponibilità degli spazi”.

pubblicità