Colere e gli orsi Sole, Bianca e Aquila: Alessandro Cortesi è il vincitore del concorso

239

Gli Orsi che per tutto l’inverno abbelliscono lo spazio a fianco della Pro Loco di Colere hanno ricevuto il battesimo da parte di una giuria selezionata. Gli scultori del gruppo dei Geppetti, che dal 2018 a Colere riunisce gli appassionati di scultura del legno, durante la scorsa estate hanno scolpito tre grossi tronchi ricavandone una famiglia di orsi: padre, madre e cucciolo. Con l’arrivo dell’inverno le tre statue hanno trovato una decorosa sistemazione nel centro del paese, di fianco alla Pro Loco, per farsi ammirare soprattutto dai turisti. I Geppetti, con la preziosa collaborazione della Pro loco, hanno deciso di dare un nome ad ognuno dei componenti della famigliola di legno, lanciando un concorso che ha visto la partecipazione di ben 176 concorrenti tra residenti e villeggianti. Alla fine delle feste natalizie la Giurìa ha letto tutti i nomi segnalati ed ha deciso di ”battezzare” i nostri orsi con i nomi dei nostri rifugi : il Papà Orso si chiamerà Sole come il Rifugio Plan del Sole, Mamma Bianca come il Rifugio Cima Bianca, il Cucciolo Aquila come lo Chalet dell’Aquila.
La consegna del premio al vincitore del Concorso, sig. Alessandro Cortesi, è prevista nella serata del 20 gennaio alle ore 20,30 presso l’Oratorio di Colere in occasione di una importante “Chiacchierata con i Coleresi” promossa dai Geppetti con la Pro Loco. Una serata che sarà occasione di dialogo e confronto di idee e proposte per la valorizzazione del paese.
La famiglia degli Orsi, diventati amici soprattutto dei bambini, troverà una sua sistemazione durante la prossima estate. Un’apposita struttura in legno, collocata in località Frassineto, ospiterà la famiglia in corrispondenza del passaggio della nuova cabinovia che porterà ai campi di sci di Polzone/Cima Bianca. La famiglia orsa di Sole, Bianca e Aquila darà il Benvenuto a quanti saliranno in Presolana, augurando buone sciate d’inverno e fantastiche escursioni a piedi o in mountain bike d’estate.

pubblicità