Cenate Sopra – La minoranza ricorre al TAR sulla questione mensa

71

La minoranza contro il sindaco Carlo Foglia sulla questione scuola, Luigi Asperti e soci decidono addirittura di ricorrere al Tar sulla questione della mensa, visto che ora la maggioranza vuole intervenire direttamente per realizzare la mensa dopo aver atteso per anni l’intervento dell’impresa appaltatrice.

“Già da tempo – spiega Luigi Asperti – avevamo avvisato bonariamente l’Amministrazione comunale:

a) di non usare i soldi pubblici dei cittadini di Cenate Sopra per realizzare la mensa scolastica al primo piano della nuova scuola elementare, ma di mantenere fede alle loro promesse elettorali quando hanno gonfiato il petto dicendo “MENSA E TUNNEL LI PAGHERA’ IL SIG. BERGAMELLI. IL COMUNE NON DOVRA’ METTERCI NEANCHE 1 EURO!”

b) di acquisire una volta per tutte la proprietà della nuova scuola elementare e non spendere soldi su un bene privato!

c) di condividere prima con genitori e con la minoranza dove collocare la mensa!

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 25 AGOSTO

pubblicità