CASNIGO – Il ristorante pizzeria Overland e quella protesta. Locale aperto, sanzione per la titolare e per una trentina di clienti

Casnigo finisce sotto i riflettori nazionali. Deborah Corsi, titolare del ristorante-pizzeria “Overland” aderisce all’iniziativa “Io apro”, una manifestazione di “protesta gentile” volta a voler fare sentire la voce degli esercizi commerciali, sempre più in difficoltà di fronte ai limiti posti in atto dal governo per fare fronte all’emergenza covid. Lei ci mette la faccia, il locale e pure i soldi delle sanzione ricevuta. Mentre l’iniziativa (che voleva essere una manifestazione di protesta e non una vera apertura del locale) prende il via, ecco che subito sopraggiungono le forze dell’ordine che sanzionano lei e la trentina di clienti presenti nel locale. Un atto dovuto, anche solo per dare dimostrazione che la legge debba essere rispettata. In molti si chiedono però perché vengano usati diversi pesi nell’intervenire laddove le regole devono essere rispettate. Un commento di un cittadino comparso in facebook, sintetizza lo spirito dell’iniziativa…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 GENNAIO