CALCIO – Il Villa d’Ogna in Paradiso: per la prima volta in Prima Categoria

214

Alla fine il Villa d’Ogna è arrivato lì, dove squadre con un blasone e un palmares più ricco non ci sono arrivate. La vicina Clusone osserva e incassa. Anche se a Villa d’Ogna si è abituati a guardare in casa propria e non in quella altrui. E’ qui la festa. Già. Per la prima volta nella sua storia il Villa d’Ogna conquista la Prima Categoria. E la partita che ha decretato il verdetto con la Tribulina Gavarno è stata davvero al cardiopalma. Un pareggio che è servito per mantenere la testa della classifica nel girone B di seconda categoria che equivale al pass per andare dritti in Prima.  Si giocava a Gavarno, la Tribulina era a soli due punti di distanza. Se il Gavarno avesse vinto sarebbe toccata a quella squadra la promozione diretta. Finisce due a due e succede davvero di tutto, compresi due rigori sbagliati. Il gol del vantaggio lo ha messo a segno Pasini del Villa d’Ogna, mancava poco alla fine del primo tempo. Ma all’inizio del secondo arrivava il pareggio della Tribulina con Bassi, Tribulina che poi passava addirittura in vantaggio a dieci minuti della fine con un gol di Brevi. Mancava poco alla fine, la tensione saliva, i giocatori del Villa d’Ogna erano bravi a non perdere la testa e a imbastire gioco e pochi minuti dopo Cortesi, un ragazzo della Juniores appena entrato, insaccava il gol della promozione….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENRDI’ 10 MAGGIO

pubblicità